PILLOLE DI CALCIOMERCATO

Condividi la notizia con i tuoi amici

La Juve piomba su Dani Alves, che ha già risolto il suo contratto la squadra catalana, per accettare,con grande probabilità la proposta juventina, Mascherano. Due trattative lampo, condotte all’oscuro di tutto e tutti( tranne del Barcellona ovviamente). Sono due giocatori che alzano il tasso tecnico e anche l’esperienza della squadra ne gioverebbe. Parallelamente continuano le trattative per Pjanic e Andre Gomes, ma non bisogna dimenticare nemmeno Cavani, anche se nelle ultime ore il nome di Lukaku inizia a entrare prepotentemente nella testa di Marotta e Paratici. Sta iniziando a prendere corpo l’idea Mateo Kovacic, centrocampista del Real, ancora giovane e che vorrebbe rilanciarsi dopo un’esperienza negativa, anche se l’ultima esperienza italiana,nell’Internazionale di Milano non è stata positiva. La spesa per rafforzare la squadra non sarà poca, ma se si vuole puntare alla Champions questo e altro.

juventus
Juventus

 

Per quanto riguarda il Milan la squadra è da rifondare, rinnovare Montolivo forse è stato un errore, ma è l’ultimo dei problemi di questa squadra. Si dovrebbe puntare ad una squadra giovane e piena di italiani, ma tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare. Si vocifera di una cessione della società,ma a quanto pare Berlusconi non ha voglia di abdicare,anzi probabilmente rilancerà, tenendo la proprietà. Ma così fa solo il male del Milan.

Milan
Milan

 

L’Inter ha già preso Banega, grande acquisto per il centrocampo e starebbe puntando con forza su Yaya Toure, ma offrire un conratto ad un 33 enne alla fine della sua carriera forse non è il massimo. La difesa potrebbe essere rifondata, con la cessione di Murillo e forse anche di Miranda. Il punto fermo per quanto riguarda il reparto avanzato è Mauro Icardi, giocatore che deve rimanere a prescindere da ogni cosa, anche perché ha tenuto lui in auge l’Inter. Nel frattempo la società sta per essere ceduta a un colosso cinese. A gongolare è Mancini, che si potrebbe trovare un bel tesoretto con la quale fare un mercato importante. E’ già arrivato Erkin, un terzino sinistro. Il loro mercato sarà scoppiettante e occhio anche alle possibili sorprese.

fc-inter-LOGO
Inter

 

La Roma ha riscattato il Faraone e ha rinnovato col suo Capitano, ovvero Francesco Totti, che a quasi 40 ha ottenuto un altro contratto piuttosto che godersi la pensione. A centrocampo Miralem Pjanic potrebbe andare via, ma se si riprendesse dagli infortuni che ha avuto, il grande acquisto sarebbe Kevin Strootman, che farebbe fare il salto di qualità. In difesa Digne andrebbe riscattato dal Psg, ma la Roma non vorrebbe spendere tanto. Rudiger è entrato nelle mire di Antonio Conte che ha una disponibilità economica illimitata, così come Manolas che potrebbe andare via. Insomma sembra che tutte le squadre stanno facendo un mercato mirato a vendere tutti i gioielli. Per la fascia sinistra si punta Mario Rui dell’Empoli. Bisogna anche valuare la situazione di Sabatini, con la scadenza del suo contratto imminente. Si dovrebbe rinnovare, ma gli screzi degli scorsi mesi potrebbero affiorare e far cambiare idea a tutti.

roma
Roma

 

Il Napoli invece vuole tenere l’ossatura. Callejon sembra sia nelle mire del Barca, per diventare l’alternativa alla MSN. Il Pipita dovrebbe invece restare, per tentare l’assalto al campionato, insieme ad Insigne ed Hamsik. In entrata è già stato acquistato Tonelli, bel prospetto difensivo di nazionalità italiana; a centrocampo si punta Klassen, mentre in attacco il grande obiettivo sarebbe Gianluca Lapadula, ambito da molte squadre. Per la fascia destra si punta Sime Vrsaljko del Sassuolo, ma ance lui è molto difficile da prendere anche se la chiave potrebbe essere quella di inserire nella trattativa Duvan Zapata. In uscita anche Albiol che non dovrebbe rinnovare,Valdifiori che non ha trovato lo spazio che desiderava e anche Manolo Gabbiadini,chiuso da Higuain, che non ha mai trovato molto feeling con Maurizio Sarri.

CalcioNapoli
Napoli

 

La Fiorentina rifonderà la squadra probabilmente, anche se tenere Vecino, Kalinic e Bernardeschi sarebbe già un miracolo. Il lavoro di Corvino, appena richiamato dai Della Valle sarà molto arduo,ma già si parla del ritorno di un suo pupillo,ovvero Stevan Jovetic.

Fiorentina
Fiorentina

 

Un pezzo pregiato di questo mercato sarà sicuramente Saponara, che abbandonerà l’Empoli, al fine di fare il definitivo salto di qualità in una big( fallito già una volta andando al Milan).

Insomma saranno come sempre 3 mesi di mercato molto intensi e scoppiettanti,vedremo quali campioni verranno nel nostro campionato, sperando che nessuno dei top player vada via, perché se vogliamo diminuire il gap che si è creato con le potenze europee, è importante tenere tutti i grandi giocatori, che alzano sia il tasso tecnico che qualitativo, di quello che una volta era il più bel campionato del mondo.

 

 

Giovanni Sorbello

Condividi la notizia con i tuoi amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *